La trasformazione alla base dei processi del Divenire.

 

 

 

 

 

 

Il simbolo dello scarabeo è la Trasformazione Interiore, mentre l'archetipo è il Divenire. Si tratta di trasformazioni che avvengono sulla base livello di coscienza. Il simbolo è il principio di trasformazione, mentre l'archetipo indica il processo di trasformazione da uno stadio ad un altro, un divenire. Lo scarabeo può essere rappresentato alato o non alato. Quando ci sono le ali indica un'elevazione dell'essere, in particolare l'integrazione delle polarità interiori. Se le ali sono chiuse non si è ancora arrivati al processo completo. Si tratta quindi del neofita sulla via dell'iniziazione.

I processi del Divenire più importanti sono due:

1 - apertura del cuore - scarabeo verde - integrazione della dualità - dimensione terrena e spirituale

2 - apertura del terzo occhio - scarabeo blu - integrazione della conoscenza con la consapevolezza interiore del cuore - visione dell'Uno

 

Lo scarabeo è connesso ai processi di trasformazione, in particolare ai processi del Divenire, nel costante tendere verso la Luce. In seguito all'apertura del cuore avviene l'apertura del terzo occhio. Per questo motivo il cuore viene richiamato molto spesso, rappresentando il punto di congiunzione, la chiave per l'apertura dei livelli sottili. 

In questa immagine è raffigurato il percorso iniziatico che conduce all'apertura del terzo occhio. L'occhio sinistro lunare con sopra la falce lunare sta ad indicare la consapevolezza interiore che si sviluppa con l'apertura del cuore (occhio femminile).

I processi di integrazione riguardano la fusione della conoscenza con la consapevolezza interiore, unione dell'occhio destro maschile - con l'occhio sinistro femminile. A seguito del processo di apertura del terzo occhio con i due serpenti, le due polarità della kundalini si fondono nel passaggio alla Visione dell'Uno, dell'Unità. A quel punto l'iniziato giunge al cospetto di Thoth e Horus.

  

Lo scarabeo viene posizionato al posto del cuore nel corpo del defunto per accompagnarlo dopo la vita terrena nel processo di ascensione verso la Luce. La pesatura del cuore dell'anima del defunto avviene con la piuma che rappresenta Maat per pesare la limpidezza, la purezza dell'anima sulla base delle scelte compiute nel corso della propria esistenza. Sono immagini chiave, espressione del processo di ascensione, di liberazione dell'anima, un processo in divenire di integrazione interiore degli aspetti duali, delle polarità.  

Lo scarabeo stercoraro depone le sue uova nella palla di sterco, da cui rinascono i nuovi esemplari. La rinascita richiama la trasformazione del piombo in oro dell'alchimista. Si parte da una materia grezza, il piombo trasformato in oro, tramite processi di trasmutazione alchemica. Questi processi coincidono con i processi di integrazione al livello del chakra del cuore. Dapprima si brucia con il fuoco interiore (la fornace interna, posizionata due dita sotto l'ombelico). La materia grezza è per analogia lo sterco dello scarabeo. Il nero esprime semplicemente una materia grezza che non è ancora trasformata. Si passa da una luce più piccola ad una luce più grande. Nelle raffigurazioni è riconoscibile una sfera scura ovvero grezza della dimensione terrena in basso, mentre in alto una luce più grande dei livelli spirituali superiori. La grande Luce indica la direzione della trasformazione. La Luce in alto rappresenta l'archetipo della Luce stessa, del Sole o della Luna (se è raffigurata la falce lunare). La crescita nella luce avviene in ogni polarità maschile e femminile che si integrano al livello di ogni chakra (risveglio dell'energia kundalini). 

Una volta che avviene l'elevazione dalla dimensione terrena alla dimensione spirituale, l'iniziato inizia a portare lo spirito nella materia. La dimensione spirituale è la dimensione che abbraccia ogni altra dimensione.  

 
 
I processi di trasformazione riguardano ogni livello di coscienza che corrisponde a ciascun chakra rispecchiando le dinamiche, le situazioni, le energie in senso più ampio connesse a quel livello specifico. Sino al sesto chakra, all'apertura del terzo occhio, si procede con l'integrazione degli aspetti di ombra e di luce, elevando se stessi ad un punto di equilibrio più elevato; mentre dal settimo al nono chakra si lavora sugli aspetti da trascendere, ascendendo verso una nuova consapevolezza interiore che unifica interiormente aspetti differenti dell'Essere. 

RISVEGLIO DELL'ENERGIA KUNDALINI - PROCESSI DEL DIVENIRE

Due fasci di luce bianca, i due serpenti bianchi, le due polarità energetiche, maschile e femminile, risalgono dai piedi e dalle gambe e si fondono nel primo chakra.

 

1° Chakra: Radice - SOPRAVVIVENZA

Il colore è rosso. Il livello è quello delle relazioni con il mondo fisico nella vitalità e nel radicamento alla Madre Terra.

Aspetto di ombra: paura. 

Aspetto di luce: centratura ed equilibrio interiori.

Trasformazione dell’aspetto di ombra in aspetto di luce.

Ritorno al centro, integrando in se stessi gli aspetti duali, gli opposti relativi a questo chakra.

 

2° Chakra: Sacrale - DESIDERIO

Il colore è arancio. Il livello è quello delle relazioni con un altro uomo o con un’altra donna nella libertà di movimento e di relazione.

Aspetto di ombra: senso di colpa.

Aspetto di luce: stabilità e sicurezza interiori. 

Trasformazione dell'aspetto di ombra in aspetto di luce.

Ritorno al centro, armonizzando in noi stessi i due opposti, ritornando nel punto centrale, al centro di se stessi.  

 

3° Chakra: Plesso Solare - VOLONTA'

Il colore è  giallo . Il livello è quello delle relazioni con la famiglia umana nel potere personale.

Aspetto di ombra: vergogna.

Aspetto di luce: fiducia e in accettazione di se stessi.

Trasformazione dell'aspetto di ombra in aspetto di luce.

Ritorno al centro, integrando in se stessi i due opposti.  

 

4° Chakra: Cuore - AMORE  

1° PROCESSO DEL DIVENIRE  

APERTURA DEL CUORE

Il colore è verde. Il livello è quello di sintesi di tutte le relazioni interiori ed esteriori nell’integrazione del Sé terreno, il Sé umano, con il Sé spirituale, il Sé Superiore.  

Aspetto di ombra: il dolore interiore.

Aspetto di luce: amore incondizionato verso noi stessi e verso tutte le parti interiori ed esteriori.

Trasformazione dell'aspetto di ombra in aspetto di luce. 

Ritorno al centro, integrando in se stessi gli aspetti duali, gli aspetti di ombra e di luce.  

 

5° Chakra: Gola - PAROLA  

Il colore è azzurro. Il livello è quello delle relazioni con se stessi, con il proprio mondo interiore nell’affermazione di se stessi, della propria verità interiore.

Aspetto di ombra: la menzogna, l’omissione della verità.

Aspetto di luce: la purezza e l’autodeterminazione del nostro essere. 

Trasformazione dell'aspetto di ombra in aspetto di luce. 

Ritorno al centro, integrando in noi stessi gli aspetti duali, riconoscendo la perfezione dell’intero.

 

6° chakra: Terzo Occhio - VISIONE 

2° PROCESSO DEL DIVENIRE

APERTURA DEL TERZO OCCHIO

Il colore è indaco, blu. Il livello è quello delle relazioni con il mondo invisibile, nel potere spirituale e nelle connessioni ai livelli superiori.

Aspetto di ombra: l’illusione della separazione.

Aspetto di luce: la visione dell’Uno, la visione dell’Unità.

Trasformazione dell'aspetto di ombra in aspetto di luce. 

Ritorno al proprio centro, integrando in se stessi gli aspetti duali, le due polarità.  

I due serpenti si fondono nel terzo occhio: unione dell’occhio del Sole con l’occhio della Luna, integrazione dell’occhio solare con l’occhio lunare, la perfetta unione dell’emisfero sinistro e dell’emisfero destro del nostro cervello: la visione divina, la visione universale. 

Un unico fascio di luce si diparte dal terzo occhio verso il settimo chakra.

 

7° Chakra: Corona - COSCIENZA  

Il colore è viola. Il livello è quello delle relazioni con le altre dimensioni e con il cosmo, nella piena consapevolezza di se stessi, del proprio essere divino.

Aspetto da trascendere: attaccamento terreno.

Consapevolezza: la consapevolezza dell’Uno, la consapevolezza dell’Unità.  

Ritorno al proprio centro nel processo di unificazione interiore nella consapevolezza di essere parte, sostanza del Tutto.

 

8° Chakra: Anima - MULTIDIMENSIONALITA'

Il colore è violetto. Il livello è quello della coscienza dell'anima e delle relazioni con le altre dimensioni e con il cosmo, nella piena consapevolezza di essere scintille della Sorgente unica e infinita. 

Aspetto da trascendere: identificazione con il piano terreno. 

Consapevolezza: consapevolezza della propria multidimensionalità extracorporea nel processo di ritorno alla Sorgente, alla Grande Luce. 

Ritorno al proprio centro nel processo di unificazione interiore di livello animico.

 

9° Chakra: Spirito - UNITA' SPIRITUALE 

Il colore è  bianco . Il livello è quello della coscienza della dimensione spirituale che racchiude ogni altra dimensione e l'intero cosmo, nella piena consapevolezza di essere essenze spirituali, emanazioni del Grande Spirito Universale. 

Aspetto da trascendere: identificazione con la propria anima. 

Consapevolezza: consapevolezza della propria essenza spirituale facente parte del Grande Spirito che tutto pervade, i mondi visibili e invisibili, e delle loro relazioni.  

Ritorno al proprio centro nel processo di unificazione interiore di livello spirituale.