«Tutta la materia trae origine e vita
solo in virtù di una forza.
Dobbiamo presupporre che dietro a questa forza
esista una Mente cosciente e intelligente.
Quella Mente è la matrice di tutta la materia».
Max Planck, 1944.
 
 
 
 
 
 
Con il termine "quantistica" intendiamo tutte le scienze che si basano sulla fisica quantistica come ad esempio la biologia quantistica. La fisica quantistica è la scienza che esplora il regno delle particelle subatomiche. La fisica delle possibilità, altro termine per indicare la fisica quantistica,  ci rivela un’immagine diversa del mondo rispetto a come lo conosciamo e ci dimostra che influenziamo la nostra vita, molto più di ciò che ci possiamo immaginare.

Quanto è reale il nostro mondo? Quanto è materiale?

Se tocchi un albero ti sembra solido e reale, ha una sua consistenza.
Puoi sentire con la mano la corteccia. I sensi ti dicono che l’albero è reale.
Ma lo è davvero?
 
L’albero, così come la materia fisica, è costuito da atomi.
L’atomo consiste principalmente di spazio ed è costituito da un nucleo (protoni e neutroni) e da elettroni che si muovono da un punto all’altro intorno ad esso. Apparentemente quindi lo spazio sembra vuoto. Ma come è possibile allora che la materia sia solida se gli atomi all’interno sono praticamente “vuoti”?
 
 
In realtà lo spazio vuoto non esiste come tale anche dove pensiamo che lo spazio sia vuoto. Siamo immersi in un campo di energia costituito da particelle quantistiche. I satelliti ci restituiscono un'immagine dello spazio che appare costituito da filamenti di energia collegati l’uno all’altro. Attraverso una simulazione è possibile riconoscere i filamenti che si formano durante il processo di crescita e di evoluzione dell'universo.
 
 
Altro elemento da evidenziare è il carattere olografico e frattale dell'universo. Ogni forma si ripete e rispecchia il tutto. In queste immagini possiamo osservare le evidenti similitudini tra i nostri occhi e le nebulose, la nascita di una cellula e la morte di una stella, la struttura del cervello umano e quella dell'universo. 
 
 
 
 
Secondo uno studio pubblicato nella rivista scientifica Nature’s Scientific Reports, l'universo assomiglia e si comporta come un cervello gigante. I risultati di una simulazione al computer suggeriscono che la "dinamica di crescita naturale" - il modo in cui i sistemi si evolvono - sono gli stessi per i diversi tipi di reti - Internet, il cervello umano o l'universo nel suo insieme.