Lavoro pratico in Sé

 

 Tu sei Maestro di te stesso.

 
 
 
 
 
 

Benvenuto/a nella sezione dedicata al Lavoro pratico in Sé!

 

Che cos'è il Lavoro pratico in Sé?

E' quel lavoro che ciascuno compie in se stesso ovvero il lavoro interiore per la liberazione del proprio essere, trasformando degli stati interiori (mentali o emotivi) in consapevolezza del qui e ora.

 

Se vuoi ascoltare la puntata su Youtube clicca qui

 

Per iniziare ad esplorare il tuo potenziale seleziona gli strumenti condivisi che ti consentono di trasformare consapevolmente il tuo stato attuale in un altro in sintonia con la vita che desideri.

Il tuo nuovo stato è infatti quello che attira e manifesta il cambiamento nella tua vita. Il processo di trasformazione è attivo e si basa sulle seguenti premesse:

  • Solo quando crei le condizioni favorevoli al cambiamento, lo attiri e lo manifesti nella tua vita;
  • Ogni cambiamento presuppone una trasformazione interiore, un atteggiamento mentale positivo e la voglia di mettersi in gioco;
  • Ogni trasformazione interiore necessita della piena accettazione del tuo stato attuale, qualunque esso sia.
 

 

Come praticare il lavoro pratico in Sé?

Per iniziare il lavoro pratico sono sufficienti pochi minuti al giorno di pratica di semplici esercizi che non richiedono alcuna preparazione. La forma è quella di brevi meditazioni, mirate ad un lavoro specifico sulle nostre componenti (corpo, cuore, mente e coscienza). Anche se non hai mai praticato meditazione, puoi fare il lavoro pratico. Pratica ogni esercizio per un tempo minimo di 21 giorni per osservare dei veri e propri cambiamenti di stato nella tua vita.

 

COME PRATICARE GLI ESERCIZI

  • Mettiti seduto in una posizione comoda
  • Fai partire la musica di accompagnamento (video youtube)
  • Concentrati su una componente alla volta secondo l'esercizio scelto.

Ogni blocco di esercizi crea le premesse per praticare in modo efficace e con il minimo sforzo gli esercizi successivi. 

  1. Esercizi propedeutici o fondamentali: Radicamento (corpo); Espansione delle emozioni (cuore) e Vuoto (mente)
  2. Esercizi di presenzaLe 4 attenzioni (coscienza)
  3. Esercizi specifici: la focalizzazione del pensiero, la trasformazione delle emozioni, le affermazioni focalizzate, gli esercizi della mattina e le meditazioni focalizzate.

In ordine procedi prima con gli esercizi fondamentali, poi con quelli di presenza e, solo dopo aver completato questi ultimi, con gli esercizi specifici (ascolta il video per una maggiore spiegazione e la puntata in radio dedicata al lavoro pratico). Per consultare la trattazione completa clicca nella sezione di Lavoro Pratico in Sé dell'Autoconsapevolezza (barra verticale). 

 

 Se vuoi ascoltare la puntata su Youtube clicca qui

 

 

Clicca qui per scaricare l'immagine - Lavoro pratico in sé

 

QUANTIFICARE I RISULTATI DEL LAVORO PRATICO

Osservando come cambia la tua vita, riuscirai a quantificare sempre più velocemente i risultati, dati dal lavoro pratico. La vita è il tuo campo di azione, la tua sfida di ogni giorno, il terreno su cui muoverti e su cui confrontarti. 

 

 Se vuoi ascoltare l'audio su Youtube clicca qui

 

DIREZIONARE LA PRATICA VERSO IL CAMBIAMENTO CHE DESIDERI

La pratica non è statica, si modifica con la tua trasformazione, perchè tu stesso la arriccherai di nuovi impulsi che ti arriveranno dalla tua esperienza personale. Attraverso la tua stessa esperienza riuscirai a fluire sempre più consapevolmente nel cambiamento che desideri, esprimendo il maestro che è in Te.

CREARE INSIEME UN MONDO MIGLIORE

Mentre il lavoro individuale consente di focalizzarti sulla tua vita, sulle tue sfide personali e quotidiane; il lavoro di gruppo ci incoraggia, ci supporta e ci unisce nella stessa direzione.

Grazie per essere parte attiva del Cambiamento! 

 

 
 
 
 
TEMI DI LAVORO INTERIORE - LAVORO PRATICO IN SE' 
 
LAVORO DI BASE
 
 
LAVORO SPECIFICO
 
 
 
Se vuoi ascoltare la puntata su Youtube clicca qui
 
 
 
 
LE TESTIMONIANZE
 
Grazie al lavoro pratico, ho trovato la forza e il coraggio di lasciare andare ciò che non sentivo più essere in risonanza con me, sia nell ambito degli studi, sia in ambito sentimentale. Inoltre sto imparando a tenere a bada, tramite una maggiore centratura, tutti quei pensieri irrazionali derivanti dalla mia tendenza ad autosvalutarmi, legati all'errata percezione del mio corpo e alla mia gelosia. G. 
 
Voglio dirvi con una grandissima gioia che grazie al lavoro interiore ho potuto riconoscere la mia anima gemella e riconciliarmi con papà dopo molti anni di distacco. Sono stati i doni più belli della mia vita. Ho imparato a lasciare andare le relazioni sbagliate, a togliere il superfluo e a focalizzarmi solo sulle cose importanti, su ciò che conta davvero. Sono molto grata per questo, grazie! C.
 
Hai mai provato a sradicare una pianta di dieci anni dal vaso? Ha radici molto fitte, ben ancorate alla terra, espanse su tutto il volume..porta via con sé tutto il blocco di terra. Quest’immagine è’ diventata la mia guida, sento ancora il profumo di bosco nelle narici e ricordo il peso di quell’insieme di radici che tenevano unita la terra. Un tutt’Uno. Questa è l’immagine che mi sento addosso quando pratico la meditazione del radicamento, quella che più mi serviva in quest’età della mia vita, quella che mi riconnette alla parte più profonda della Terra e di mè stessa. Sento di averne bisogno, così come Lei di me. Ricche di amore e gratitudine. Grazie L.
 
Grazie al lavoro pratico interiore la mia vita è cambiata totalmente, sono una persona più centrata,  ho scoperto il mio scopo di vita legato all'archeologia e alla storia, sono guarito da una malattia, ho ritrovato il rapporto perduto con mio padre  e ho trovato la mia compagnia di vita. Questi meravigliosi e incomparabili doni sono frutto di un costante lavoro in Sé, focalizzando come obiettivo primario la piena realizzazione in me stesso. Grazie! A.
 
Grazie al lavoro interiore sono riuscita ad avere il coraggio di affrontare momenti difficili, ad avere la forza di non scappare davanti alle difficoltà,ad accettare la lontananza (solo geografica) della mia famiglia, a non ricadere in una malattia che mi ha rubato sedici anni della mia vita. Mi sta aiutando a vedere la vita in maniera differente...migliore! Grazie, col cuore! S.
 
Da quando ho conosciuto claudia ed il lavoro pratico in sé la mia vita è cambiata parecchio e sta continuando a cambiare giorno dopo giorno. Nonostante ammetto di non essere molto costante, tanto da fare gli esercizi fondamentali un po' a singhiozzo, posso affermare che nel giro di pochi anni sono diventato vegetariano e sono passato dalle sigarette al tabacco naturale, riducendo di tantissimo la quantita giornaliera. Sono diventato uno dei principali esponenti del movimento italiano Free Hugs, dove con un gesto d'amore semplice come l'abbraccio, regalo un sorriso e un momento di serenità al prossimo, trovando contemporaneamente un arricchimento interiore. Pian piano sto finalmente trovando una realizzazione lavorativa e soprattutto credo e spero di aver trovato la donna della mia vita...Grazie claudia,buona vita a tutti  A.
 
Vi scrivo che effetti osservo facendo gli esercizi. Nei periodi di forte stress mi capitava di soffrire di attacchi di panico o comunque di svegliarmi in piena notte con angoscia e paura irrazionale, oltre ad essere ipocondriaca. Praticando ogni giorno la meditazione, non avevo più attacchi di panico, né  ipocondria. Ho notato ultimamente che anche senza fare la meditazione quotidiana, ma cercando almeno di autosservarmi e di praticare il vuoto mentale ogni volta che le chiacchiere mentali hanno il sopravvento, la sera sono meno stanca , sono più concentrata e trasmetto serenità anche agli altri. In particolare ho notato che se sono in uno stato di serenità mentale il mio rapporto con gli altri ne trae beneficio, persino le piccole discussioni che si hanno in coppia o in famiglia muiono ancor prima di nascere. S.
 
Il lavoro pratico ha cambiato moltissimo la mia vita sotto tutti i punti di vista, tutti i miei desideri più profondi sono sulla retta via della realizzazione, tutto ciò sommato ad una grande Saggezza e silenzio che sto sviluppando all'interno. Percepisco giorno dopo giorno, Grazie al Lavoro pratico in sè che la mia vera versione è sempre più vicina alla libertà e all'espressione più Totale. GRAZIE! O.
 
Ciao a tutti. Conosco Claudia dal Marzo del’anno scorso in occasione della preparazione della Giornata Amore e Gratitudine per l’Acqua. Facevo meditazione da circa due anni ma ero arrivata ad un punto di stallo. Poi conobbi Claudia la quale mi ha parlato degli esercizi fondamentali ed ho iniziato a farli quotidianamente. Il mio lavoro interiore ha fatto un salto di livello! Nel quotidiano questi esercizi mi hanno aiutato ad imparare che molte cose devono essere lasciate andare per permettere alla mia vita di rinnovarsi ed andare avanti. Ovviamente tutto questo non e' facile perche' vuol dire abbandonare vecchi meccanismi che sono appiccicati addosso da anni. Le cadute ci sono ma con questi esercizi ho l impressione di non essere "piu'sola" ma ho degli strumenti che giorno x giorno mi aiutato. La strada e’ ancora lunga ma e’ segnata nel quotidiano dalla consapevolezza di avvicinarmi.sempre piu' alla “mia Anima”. S.
 
Grazie al digiuno e seguendo il lavoro pratico della mattina e gli esercizi di meditazione ho smesso di fumare e ridotto quasi ad un caffè al giorno. B.
 
Ciao a tutti, oggi vorrei lasciare la mia testimonianza, che mi sento veramente di condividere in seguito ad un referto medico avuto qualche giorno fa.
Sono ormai più di 12 anni che eseguo semestralmente o annualmente la stessa visita di controllo da cui è sempre risultata la presenza di cisti, in alcune zone localizzate del corpo, aventi una dimensione di circa di 1,5 cm. Mi è sempre stato detto che si tratta di una conformazione genetica e che non è assolutamente niente di grave da non poterci convivere. Nonostante tutto però ci sono! Il penultimo controllo risale a gennaio di quest’anno.
In questi sei mesi molte cose sono cambiate. Ho concluso la carriera universitaria, ho modificato ed equilibrato la mia alimentazione prediligendo la frutta e la verdura alla carne, quotidianamente non mi manca una passeggiata di 7-8 km e ho iniziato a fare meditazione costantemente. Alla mattina dedico mezz’ora agli esercizi della mattina e la sera, prima di andare a dormire, mi rilasso con quello della pulizia energetica. Recentemente ho iniziato con introdurre nel percorso gli esercizi fondamentali.
Ebbene i risultati, sorprendentemente e inaspettatamente per me, si sono visti l’altro giorno con l’ultimo controllo. Le cisti si sono ridotte notevolmente, e attualmente hanno una dimensione compresa tra i 5 e gli 8 mm. Il medico non mi ha saputo dare una motivazione se non un “Può capitare che si riducano” ma a me non è mai capitato in 12 anni, tant’è che ormai mi sono abituata alla loro presenza. 
Insomma, per il momento, io ho tratto le mie conclusioni. Tutti i cambiamenti nella mia vita hanno influito positivamente sul mio corpo.
Oggi, sono convinta più che mai che una meditazione quotidiana, accompagnata da una corretta alimentazione e da una costante attività fisica, possano apportare effetti benefici sia sul nostro corpo sia alla nostra anima sia nel rapporto con gli altri. Credo tantissimo nel percorso intrapreso e mi aspetto di raggiungere gli obiettivi prefissati.
Grazie mille Cla per il tuo costante aiuto
E.
 

Condividi su