La dieta senza muco di Arnold Ehret

 
 
Ogni malattia è costipazione, un intasamento
dell'intero sistema di "tubature" del corpo umano. 
Arnold Ehret

 

 

 

 

 

Che cos'è la Dieta Senza Muco?

La Dieta Senza Muco è quel tipo di alimentazione costituita da tutti i tipi di frutta cruda e cotta, verdura senza amidi, cruda o cotta, e principalmente verdura a foglia verde. Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco è una combinazione di digiuni individualmente assistiti più o meno lunghi, con menù di cibi che non formano muco, variati in modo graduale.  Il muco qui ha un valore più esteso di quello comunemente noto come secrezione fluida nasale o secrezione protettiva della membrana intestinale. Con quel termine si accomunano tutte quelle sostanze vischiose come colesterolo, catarro, flemma, ecc. Il muco si lega facilmente ai cibi inadatti incistandosi nel colon e da lì inserendosi in tutti gli organi del corpo.

 

Ogni persona malata ha un organismo più o meno intasato di muco, e questo muco deriva da sostanze alimentari innaturali non digerite e non eliminate, accumulate fin dall'infanzia. - Arnold Ehret

 

  

CIBI AD ALTO VALORE PROTEICO
 
Gli alimenti ad elevato valore proteico fungono da stimolanti per un po’, perché si decompongono immediatamente in tossine nel corpo umano. È un fatto comunemente noto che sostanze animali di qualsiasi genere diventano molto tossiche non appena vengono ossidate dall’aria, particolarmente ad una temperatura come quella del corpo umano. Le persone colte hanno fatto di tutto per dimostrare che l’uomo appartiene biologicamente categoria dei carnivori, mentre la teoria delle discendenze dimostra che appartiene ad una famiglia di primati esclusivamente frugivora. Puoi vedere quanto la cosiddetta “scienza” sia ridicola, contraddittoria. Il fatto e verità fondamentali per cui l’uomo adulto non ha bisogno di così tante proteine come invece dichiara la vecchia fisiologia, è rilevabile osservando la combinazione del latte materno che non ne contiene più del 2 - 3% e che la Natura sviluppa con quel latte la struttura di un nuovo corpo. Ma l’errore va oltre al loro tentativo di rimpiazzare qualcosa che non si distrugge, non si consuma, non viene usato (come hai appreso nella lezione precedente riguardo agli errori medici insiti nella teoria del metabolismo). La vecchia fisiologia ha una concezione del cambiamento della materia fondamentalmente errata, perché questi “esperti”, i fondatori di tale scienza, non conoscevano assolutamente la chimica e in particolare la chimica organica. La vita si fonda sul cambiamento della materia, intesa come trasformazione chimica fisiologica, ma mai sull’idea irragionevole che si devono mangiare proteine per costruire proteine o per sviluppare proteine per il tessuto muscolare. È più che certo, per esempio, che non è necessario che una mucca debba bere del latte per produrre il latte!
 
L’errato concetto che gli alimenti ad alto valore proteico siano necessari per il mantenimento della salute, insegnato e suggerito dalle dottrine mediche all’umanità, è, per le sue conseguenze e per i suoi effetti, proprio l’opposto di ciò che dovrebbe essere, ed è una delle principali cause di tutte le malattie ed il più tragico fenomeno della degenerazione occidentale. Ha generato contemporaneamente la più pericolosa e la più distruttiva delle abitudini: il peccato di gola. Ha prodotto la più grande follia mai imposta all’umanità, cioè il tentare di guarire le malattie mangiando alimenti ad alto valore proteico, sempre in eccesso. Va oltre le mie possibilità esprimere a parole cosa comporti questo errore degli alimenti ad alto valore proteico. Permettimi di ricordarti che la Medicina riconosce come suo fondatore quel grande dietista che fu Ippocrate, che ha detto: Più dai del cibo ad una persona malata più le nuoci” e: “Il tuo cibo sarà la tua medicina e la baia medicina sarà il tuo cibo".
 
LE CONSEGUENZE DI UN'ALIMENTAZIONE CHE PRODUCE MUCO
 
Quando permettiamo che il corpo venga congestionato dal muco ed altre ostruzioni come calcio, fosfati e altre sostanze estranee, possiamo prevedere che la pressione alta sovraccaricherà il cuore nello sforzo di regolare la circolazione del sangue. È della massima importanza che per mezzo del nostro sistema di diagnosi impariamo molto bene come appare l'interno del corpo umano. La diagnosi deve quindi rilevare la quantità individuale dei materiali di rifiuto immagazzinati nel corpo del singolo paziente. Gli esperti nelle autopsie affermano che dal 50% al 70% dei colon esaminati contengono materia estranea come vermi e feci vecchie di decenni dure come pietre. Le pareti interne degli intestini sono incrostate da vecchie feci indurite e assomigliano all'interno di un camino sporco. Ho avuto dei pazienti grassi che hanno eliminato dai 20 ai 30 chili di materiali di rifiuto di cui da 5 a 7 chili solo dal colon, costituiti principalmente da vecchie feci indurite. Il cosiddetto uomo medio "sano" di oggi porta continuamente con se fin dall'infanzia parecchi chili di feci mai eliminate. "Andare di corpo bene una volta al giorno" non significa assolutamente nulla. Una persona grassa e malata di fatto è un "pozzo nero" vivente. È stata un vera sorpresa per me scoprire che alcuni dei miei pazienti avevano già fatto delle cosiddette "cure naturali".
 
I processi naturali nel corpo della persona grassa, generalmente, sono più ostruiti dal punto di vista meccanico, perché di solito mangia troppi cibi che contengono sostanze amidacee. Nel corpo della persona magra abbiamo invece principalmente un ostacolo chimico fisiologico nell'organismo, essendo di norma una persona che mangia principalmente carne, condizione che produce molta acidità, acido urico, altri veleni e pus.
 
È necessario definire i cambiamenti nella dieta del paziente e per migliorarla sono accettabili solo lievi cambiamenti.
 

 
IL FINE DELLA DIETA SENZA MUCO
 
Il fine della dieta senza muco è la guarigione del corpo. La guarigione secondo Ehret non è la soppressione dei sintomi,bensì è quel processo naturale con il quale il corpo ripara se stesso. Il traguardo della dieta è un corpo che ripara se stesso e lo raggiunge rimuovendo gradualmente tutti gli impedimenti, i depositi di materiali fermentati, le tossine, i veleni, le sostanze chimiche estrane, il muco e tutto quanto non appartiene alla composizione naturale del corpo. I germi, batteri o virus, comunque si voglia chiamarli, non attecchiscono in un terreno fisiologico pulito, semplicemente transitano. 
 
COME SEGUIRE LA DIETA SENZA MUCO
 
Ehret ha introdotto una dieta di transizione costituita da schemi alimentari da seguire per otto settimane a base cibo senza muco, rigenerando e purificando gradualmente il corpo. Se sei interessato/a a sperimentare questa nuova alimentazione o a dedicare un periodo di tempo per la pulizia del tuo corpo, scopri come fare qui.
 
 
  
Durante gli appuntamenti in Team Speak abbiamo introdotto la dieta senza muco di Arnold Ehret, partendo proprio dallo scambio delle nostre esperienze in merito alla scelta alimentare. Riconosciamo infatti il valore aggiunto di ogni esperienza personale, in particolare di ogni scelta consapevole orientata verso un'alimentazione naturale. Con alimentazione naturale intendiamo un'alimentazione coerente con la salute del nostro corpo e, più in generale, in risonanza con il nostro Essere. Siamo consapevoli che non esiste un'alimentazione valida per tutti, perchè ogni scelta alimentare è strettamente personale ed è in sintonia con il proprio livello di evoluzione. Buon ascolto!
 
 
 
 
 
 
 
 

Condividi su